Cerca
PRODOTTI
    Menu Close

    NUOVO MANUALE DEL COORDINATORE PER LA SICUREZZA (CSE E CSP) NEI CANTIERI EDILI

    De Filippo Danilo
    Quest’opera, aggiornata alle ultimissime modifiche ed integrazioni al d.lgs. n. 81/2008, si pone idealmente come ampliamento ed evoluzione del precedente testo pubblicato negli anni passati dalla casa editrice.
    Il nuovo manuale del coordinatore per la sicurezza nei cantieri edili (CSE e CSP) è uno strumento completo e articolato, frutto dell’esperienza sul campo dell’Autore, che si rivolge ai professionisti della sicurezza in cantiere con un taglio pratico che, al rigore dei contenuti tecnici e giuridici, si accompagna a una trattazione scorrevole, immediatamente fruibile e user friendly, anche per avvicinarsi di più alle esigenze “social” dei tecnici che, sempre più spesso, si augurano di trovare riscontri immediati ai molti dubbi e alle difficoltà che il ruolo di CS propone.
    Il libro tratteggia con chiarezza i ruoli e le responsabilità e descrive con accuratezza la documentazione di cantiere, le modalità di redazione del PSC, il tutto reso estremamente operativo grazie alla analisi di casi concreti e agli indispensabili riferimenti giurisprudenziali.
    Completano l’opera un capitolo interamente dedicato alla gestione del cantiere con l’ausilio delle nuove possibilità offerte dalla tecnologia digitale e dalle piattaforme “social” (gestendo, ad esempio, diversi cantieri in modo rapido, efficente ed efficace) e un utilissimo prontuario delle violazioni.

    1. Alla ricerca della “nuova” sicurezza sul lavoro
    1.1 Introduzione
    1.2 Il concetto del debito permanente di sicurezza
    1.3 La filosofia prevenzionistica del T.U.
    1.4 Il penale “speciale” all’interno del Testo Unico
    1.4.1 Il principio di specialità
    1.4.2 Esercizio di fatto dei poteri direttivi
    1.4.3 L’estinzione del reato contravvenzionale in materia di sicurezza
    1.4.4 Il d.lgs. n. 758/1994
    1.4.5 L’oblazione
    1.4.6 La sostituzione della pena
    1.5 La posizione di garanzia
    1.6 La delega di funzioni
    1.7 La responsabilità amministrativa aziendale sui reati prevenzionistici
    1.8 Cosa rimane della prevenzione da COVID-19
    2. Il cantiere temporaneo o mobile
    2.1 Il campo di applicazione del Titolo IV
    2.1.1 Premessa
    2.1.2 L’ampiezza della definizione di cantiere
    2.2 Le misure generali di tutela in cantiere
    2.3 L’idoneità tecnico-professionale negli appalti
    2.3.1 L’idoneità tecnico-professionale in generale
    2.3.2 La verifica dell’idoneità tecnico-professionale nella cantieristica
    2.4 Il sistema di qualificazione delle imprese
    2.5 La sospensione dell’attività imprenditoriale
    2.5.1 L’aspetto “fisiologico”
    2.5.2 L’aspetto “patologico”
    2.5.3 Le conseguenze gestionali
    2.6 Il caporalato
    3. Le responsabilità in cantiere
    3.1 Le singole responsabilità
    3.2 Il committente
    3.3 Il responsabile dei lavori
    3.3.1 Gli obblighi del committente o del responsabile dei lavori
    3.3.2 Criticità sul ruolo del committente e del responsabile dei lavori
    3.4 L’impresa affidataria
    3.4.1 Gli obblighi dell’impresa affidataria
    3.4.2 Idoneità tecnico-professionale dell’impresa affidataria
    3.4.3 Criticità sull’impresa affidataria
    3.5 L’impresa esecutrice
    3.5.1 Gli obblighi dell’impresa esecutrice
    3.5.2 Idoneità tecnico-professionale dell’impresa esecutrice
    3.5.3 Criticità sulle imprese esecutrici
    3.6 Il lavoratore autonomo
    3.6.1 Gli obblighi del lavoratore autonomo
    3.6.2 Idoneità tecnico-professionale del lavoratore autonomo
    3.6.3 I rapporti di lavoro con i lavoratori autonomi
    3.6.4 Le forme di collaborazione ed associazione tra lavoratori autonomi
    3.6.5 Il lavoratore autonomo e i familiari - L’impresa familiare di fatto
    3.6.6 Criticità sul lavoratore autonomo
    4. Il Coordinatore per la Sicurezza
    4.1 Il Coordinatore in fase di progettazione
    4.2 Il Coordinatore in fase d’esecuzione
    4.3 Il rischio interferenziale
    4.4 L’alta vigilanza
    4.5 Obblighi e criticità del CSE
    5. La storia del CSE nella giurisprudenza
    5.1 Brevi cenni storici
    5.2 Sul Piano di Sicurezza e Coordinamento
    5.3 Sulla posizione di garanzia del coordinatore
    5.4 Dui doveri del coordinatore
    5.5 L’aggiornamento del PSC
    6. Il Piano di Sicurezza e Coordinamento
    6.1 Elaborare il Piano di Sicurezza e Coordinamento
    6.2 Il modello semplificato del PSC
    6.2.1 Principi e obiettivi
    6.2.2 La struttura del PSC semplificato
    6.2.3 Guida alla redazione del PSC semplificato
    7. L’intera documentazione di cantiere
    7.1 La documentazione digitale
    7.2 La gestione “social” del cantiere
    8. Prontuario delle violazioni
    8.1 Generalità
    8.2 Prontuario delle sanzioni legate al coordinatore
    8.2.1 Articoli 90 e 91
    8.2.2 Articolo 92
    Leggi di più
    Riduci descrizione
    Scheda tecnica
    Cod.9788891658746
    Data pubblicazioneAgosto 2022
    Libri
    CollanaSICUREZZA & CANTIERE
    N. pagine232
    Numero collana339
    Anno2022
    AutoreDe Filippo Danilo
    Disponibilità: Disponibile ora
    €36,00 IVA incl.
    In offerta a: €34,20 IVA incl.
    Consegna entro:
    2-3 giorni lavorativi
    Etichetta del prodotto
    Spedizione gratuita Sopra i 60 €
    Consegna in 48h Con Corriere Espresso
    Pagamento sicuro Carta di credito, PayPal, Bonifico
    Assistenza totale Su tutti i tuoi acquisti